Articolo - Bordeaux - 11. maggio 2021

Al via Bordeaux 2020 En Primeur

La prevendita En Primeur di Bordeaux è iniziata con qualità alta e quantità minori - saranno possibili investimenti davvero interessanti per chi si attiva presto.

Il periodo più affollato dell'anno a Bordeaux è quelle degustazioni en primeur. Qui, gli acquirenti di vino e i recensori di tutto il mondo affollano Bordeaux per ottenere il loro primo assaggio dell'ultima annata. Normalmente, c'è folla ovunque, specialmente intorno ai grandi castelli classificati sulla penisola del Medoc.

Quest'anno sarà diverso, poiché molti non possono viaggiare a Bordeaux per fare la degustazione a causa Covid-19. La maggior parte dei recensori sarà seduta a casa in sicurezza, ricevendo campioni da valutare. "Stessa procedura dell'anno scorso", si potrebbe quasi essere tentati di dire. E se questo è vero, allora c'è anche qualcosa di cui gli investitori vinicoli possono approfittare.

Bordeaux 2019 apre la strada agli investimenti nel 2020

Bordeaux 2019 En Primeur è stato particolarmente interessante per gli investitori di vino, in quanto è stata la prima volta in un decennio che sono stati visti prezzi interessanti per una serie di vini degni di investimento. Da diversi anni Bordeaux racconta che la domanda e il consumo sono mancati, mentre i prezzi sono stati irragionevolmente elevati. Di conseguenza, le bottiglie si sono accatastate in cantine di tutto il mondo. I possenti castelli di Bordeaux sono stati semplicemente troppo orgogliosi per adeguare i prezzi al mercato.

Pertanto, Covid-19 è stata la scusa perfetta per abbassare i prezzi senza compromettere lo status, e per la prima volta in diversi anni, ci sono stati effettivamente buoni investimenti da fare. Ora è il 2020 En Primeur, dove le prime indicazioni suggeriscono che ci saranno ancora una volta buoni accordi sui vini adatti all’investimento - se sei veloce in partenza. Così adesso inizia la lotta per mettere le mani sui vini più ambiti di Bordeaux.

Bordeaux 2020 En Primeur ha potenziale di investimento

La campagna En Primeur di quest'anno sta per iniziare a Bordeaux e i vini dell'annata 2020 sono richiesti, in quanto vi è già un'indicazione di alta qualità e un calo della produzione di poco superiore al 10%.

L'estate è stata generosa per i viticoltori di Bordeaux e ha creato buone condizioni per vini di alta qualità e una resa di vendemmia ragionevole. Tuttavia, è fondamentale che i vini siano messi in vendita in una fascia di prezzo in cui ci si può ragionevolmente aspettare un aumento dei prezzi, quando i vini entrano a tutti gli effetti in mercato ed i punteggi finali della critica diventano disponibili.

L'annata 2019 ha dimostrato che c'erano effettivamente buone acquisizioni da fare, e lo stesso ci si può aspettare da En Primeur 2020. L'intera regione vinicola di Bordeaux ha subito l'impatto del Covid-19 l'anno scorso. Non raggiungendo le vendite precedentemente realizzate grazie a hotel e ristoranti, hanno dovuto rendersi attraenti per i consumatori privati.

Anche quest'anno, ciò significherà che i prezzi saranno pari o addirittura inferiori al livello dell'annata 2019. Quando ciò accade, ci sono alcune acquisizioni davvero buone da fare, sia come consumatore che come investitore. Come investimento, ciò può rivelarsi molto vantaggioso, sia nel breve che nel lungo termine.

Oltre al consueto potenziale a lungo termine per gli investimenti nel settore vitivinicolo, vi è anche un potenziale di profitti a breve termine quando si acquisisce in una prevendita En Primeur. I critici del vino valutano i vini sulla base delle cosiddette "degustazioni in botte" e quindi danno loro una valutazione preliminare. Solo quando i vini vengono poi immessi sul mercato in pochi anni, ricevono la loro valutazione finale. A quel punto, i vini si sono ulteriormente sviluppati e talvolta ottengono valutazioni migliori di quelle originali, creando una base per aumenti dei prezzi nel breve termine.

Cosa significa En Primeur?

En Primeur consiste fondamentalmente nell'acquisire un vino difficile da ottenere. Come acquirente, paghi per il diritto a un vino che non è ancora pronto e non è ancora stato imbottigliato.

Il commercio dei migliori vini di Bordeaux è centralizzato intorno a Place de Bordeaux. Qui, i negozianti (commercianti di vino) sono uniti in un'unione che si sforza di garantire pari condizioni a tutti gli operatori del mercato. Storicamente, i castelli di Bordeaux soffrivano di una mancanza di liquidità e quindi esaurivano l'annata in arrivo vendendola a prezzi favorevoli. Ciò avviene in primavera dopo il raccolto in Place de Bordeaux, dove i negozianti possono acquistare a prezzi vantaggiosi.

Negli ultimi decenni, tuttavia, la premessa è cambiata radicalmente. Ora, i migliori vini di Bordeaux sono beni di lusso ambiti da una grande folla di amanti del vino in tutto il mondo, e i potenti castelli non sono sotto pressione di liquidità e costretti a vendere i loro migliori prodotti.

Di conseguenza, oggi vediamo che i castelli offrono una porzione minore del raccolto ai negozianti come En Primeur, che i negozianti rivendono quindi ai loro clienti (importatori) in tutto il mondo. I singoli importatori vendono quindi la loro quota ai loro clienti, che spesso saranno i consumatori. In questo modo, i consumatori e gli investitori possono garantire il diritto a un vino che non sarà pronto per altri due anni circa. I castelli ora hanno denaro e quindi una disponibilità ancora migliore, e i consumatori finali, siano essi investitori o consumatori, hanno il piacere di essersi assicurati "la prossima grande cosa".

In passato, era quasi certo che il vino quando sarebbe stato finalmente rilasciato sarebbe stato venduto a un prezzo più elevato, e ciò è ancora la regola piuttosto che l'eccezione. Tuttavia, ci sono stati esempi recenti del contrario, in cui i vini sono stati rilasciati allo stesso prezzo o forse anche più basso rispetto alla sua vendita En Primeur. In altre parole, dovresti essere selettivo quando acquisisci vino En Primeur.

Linea temporale: Traccia il viaggio del vino dalle uve in vigna alle bottiglie della tua collezione:

  1. Autunno 2020: Le uve vengono raccolte e vinificate al castello. Dopo la fermentazione, vengono posti su barrique classiche (botti di rovere) di 225 litri. Ogni vitigno e pacco viene tenuto separato fino alla miscelazione finale e all'imbottigliamento.
  2. 2021 gennaio - marzo: I singoli barili hanno terminato la fermentazione alcolica. Ora, vengono riscaldati dalla primavera e inizia il processo malolattico, in cui l'acido malico viene convertito in acido lattico. Al termine di questo processo, puoi iniziare a degustare e classificare i singoli barili.
  3. Aprile 2021: Degustazione En primeur. Ora le singole botti sono valutate dal viticoltore e viene creato un campione, in base all'aspettativa di come dovrebbe essere il vino finale. Questo campione viene quindi valutato da acquirenti e giornalisti. Su questo sfondo, vengono basate le loro raccomandazioni sul vino. Qualsiasi valutazione data in questa fase iniziale viene espressa in un intervallo per indicare cadrà il punteggio quando il vino sarà pronto, secondo l’assaggiatore. Da qui, il vino viene venduto in anticipo - En Primeur.
  4. Primavera 2022: Il vino è pronto per l'invecchiamento in botte, il gusto della botte è integrato con il frutto. Alla degustazione, il vino è finalizzato. Le botti vengono miscelate in una grande vasca dove il vino si deposita prima dell'imbottigliamento. Ora, il vino è pronto per essere imbottigliato e distribuito in tutto il mondo.
  5. 2023: Il vino viene fisicamente immesso sul mercato e i vari esperti di vino cercheranno di degustare una selezione dell'annata al fine di comunicare com'è il vino nella sua versione finale, ed il vino riceve il suo punteggio finale. Questo punteggio può, ovviamente, cambiare nel corso degli anni poiché il vino viene continuamente rivalutato.

En primeur in altri contesti

Il mercato di Bordeaux ha aperto altre regioni vinicole oltre ai classici vini di Bordeaux. Oggi, i negozianti commerciano anche vini premium provenienti da altre zone, poiché i produttori vedono un vantaggio nell'offrire il loro vino in un unico luogo, ad un unico prezzo e al maggior numero possibile di acquirenti. Quindi, troverai vini della Napa Valley, del Sud America, e della Spagna offerti a Place de Bordeaux.

Il termine En Primeur è usato dai commercianti di vino di tutto il mondo, che vendono semplicemente un vino prima che sia in magazzino. Pertanto, puoi anche vedere il termine usato per i vini provenienti dall'Italia e dalla Borgogna.

Consigli pratici se vuoi acquistare Bordeaux en Primeur 2020 per investimento

Nessuno sa con certezza quando il vino sarà in vendita e a quale prezzo, quindi devi agire velocemente se vuoi prendere parte al grande potenziale. A RareWine Invest, il nostro reparto di compravendita è pronto sia al mattino che alla sera per tutto il mese a venire e sta cercando En Primeur per buoni investimenti che possiamo offrire a chi si mobiliterà in fretta e riuscirà ad aggiudicarseli. Se sei interessato a far parte delle opportunità, iscriviti alla nostra newsletter in fondo a questa pagina e sarai tra i primi a ricevere una notifica.

Con il rischio che i vini siano esauriti in poche ore, invieremo e-mail con una frequenza più alta del solito nel prossimo futuro. Offriremo vini per investimenti che abbiamo già valutato come aventi un potenziale di investimento in termini di valutazioni e prezzi rispetto alle annate simili dello stesso produttore.

Poiché è necessaria un'azione rapida, le e-mail En Primeur raramente delineano un caso di investimento effettivo, poiché offriamo solo vini che abbiamo valutato come particolarmente interessanti in termini sia di prezzi che di potenziale di investimento.

L’opinione di RareWine Invest

Indubbiamente, anche quest'anno ci saranno buoni investimenti da fare per En Primuer, ma come sempre si consiglia cautela. È già stato riferito che l'annata 2020 ha molte somiglianze con l'annata 2018, che è stata appena valutata sulla bottiglia. Se è così, allora dovresti essere entusiasta, perché sarà di alta qualità. Tra gli altri, il prestigioso The Wine Advocate ha dato i magici 100 punti a non meno di 6 vini.

Ma la qualità da sola non fa la differenza. Il prezzo deve essere giusto se tu come investitore vinicolo vuoi trarre profitto dalla prevendita. En Primeur 2019 è stata la prima volta in molti anni, dove abbiamo visto alcuni vini scambiati a prezzi interessanti a causa delle circostanze esterne riguardanti Covid-19. La pandemia sta ancora trattenendo ampie parti del mondo e fa sperare che ci sarà l'opportunità di acquisire alcuni degli attraenti vini di Bordeaux a prezzi ragionevoli anche quest'anno.

Sebbene l'annata 2019 non sia ancora fisicamente rilasciata sul mercato, ci sono già solidi aumenti dei prezzi da trovare tra gli investitori, che sono stati i più veloci sulla linea di partenza acquistando gli En Primeur dello scorso anno. Tra i vini più popolari c'è Cheval Blanc (St Emilion), che è andato in vendita per € 400 a bottiglia ed è già scambiato a € 425 a bottiglia. Inoltre, Mouton Rothschild (Pauillac), che è stato offerto in vendita a € 350 a bottiglia, ed è ora scambiato a € 380 a bottiglia. Questi, così come gli altri vini En Primeur 2019, hanno in comune il fatto che sono ancora in attesa della valutazione finale da parte dei critici del vino, che avverrà quando il prossimo anno saranno rilasciati fisicamente sul mercato, quindi il potenziale rialzo maggiore è ancora in gioco.

Il fatto che la resa della raccolta dell'annata 2020 sia un più bassa del 10% rispetto allo scorso anno promette anche cose buone per il futuro in termini di investimento En Primeur. Tra un paio d'anni, quando le quantità scarseggiano sul mercato e i vini si avvicineranno persino alla finestra di bevibilità, vedrai aumentare i prezzi. Quindi, come investitore vinicolo, hai tutte le ragioni per tenere d´occhio Bordeaux En Primeur quest'anno.

I vini En Primeur 2020 accuratamente selezionati non sono un'espressione di cambiamenti nella nostra composizione raccomandata del portafoglio, ma piuttosto un'espressione del riconoscimento che quest'anno c'è il potenziale per fare un buon investimento, ancora una volta.

En Primeur 2020 disponibile

Di seguito aggiorniamo costantemente l'elenco dei vini En Primeur 2020 che consigliamo per gli investimenti.

Se vuoi essere tra i primi a ricevere offerte al momento del rilascio dei vini, puoi iscriverti alla nostra newsletter in fondo a questa pagina.

PRODUTTORE APPELLAZIONE PREZZO STATO
CHATEAU CHEVAL BLANCST.EMILION GRAND CRU€425ESAURITO
* Tutti i prezzi sono espressi in EUR e non comprendono accis, dazi e IVA alla consegna al nostro deposito doganale. I prezzi comprensivi di dogana, tasse e IVA vengono inviati su richiesta. I vini sono venduti solo in scatole intere, salvo diversa indicazione, e il prezzo si intende per bottiglia. L´ordine minimo corrisponde a € 2.500 e presuppone un portafoglio totale di minimo € 10.000. Il prezzo di questo vino potrebbe aver subito variazioni dalla pubblicazione di questo articolo.

Contatta RareWine Invest

Compila il modulo per essere contattato da noi il prima possibile