Articolo - Altro - 27. settembre 2021

I Migliori Vini del Rodano Sono tra i Migliori al Mondo

Nel Rodano, le condizioni intense, la resilienza del Syrah e alcuni dei migliori viticoltori del mondo sono strettamente intrecciati per creare vino alla perfezione.

La Valle del Rodano Ospita Alcuni dei Migliori Produttori di Vino del Mondo

La Valle del Rodano è la seconda regione vinicola più grande della Francia con quasi 70.000 ettari di vigneti. In confronto, Bordeaux ha 120.000 ettari e la Borgogna solo 30.000 ettari. Tuttavia, la maggior parte del vino prodotto nel Rodano è ordinario Côtes du Rhône per l'enorme mercato al dettaglio. Questi sono vini eccellenti, ma non sono interessanti come forma d´investimento. 

Nel Rodano, tuttavia, la gamma dal basso verso l'alto è impressionante. I vini del Rodano, che sono in cima alla gerarchia, sono infatti paragonabili, in termini di qualità, ai migliori vini sia della Borgogna che di Bordeaux.

Per avere una panoramica dei migliori vini del Rodano, ci concentriamo su due sottoregioni: il Rodano settentrionale e meridionale. Questo articolo si concentra nel Rodano settentrionale.

Il Rodano Settentrionale – Casa del Syrah

Il Rodano settentrionale inizia appena a sud di Lione e si sposta a sud per circa 100 km lungo il fiume Rodano fino a sud di Valence. Qui, il clima è continentale con inverni freddi ed estati calde. Il fiume si è fatto strada nel paesaggio nel corso dei secoli, creando un imbuto naturale che apre la strada al vento maestrale ogni pomeriggio. Il vento maestrale è particolarmente importante per comprendere i vini e le persone della zona.

Le persone qui sono letteralmente abituate ad essere spazzate via, e questa mentalità si vede anche nei vini. Il terreno è alterato da scisto e altre rocce, e un sottile strato superiore di terreno nutre le viti con i nutrienti di cui hanno bisogno. Le viti lottano quotidianamente per la sopravvivenza nel Rodano settentrionale, e questa intensità si riflette nei vini.

Il Syrah è l'uva da vino rosso per eccellenza nel Rodano settentrionale e, infatti, è l'unica uva consentita per il vino rosso su queste coste. In alcune zone, c'è la tradizione di mescolare un po´ di uva verde nel mosto durante la fermentazione in modo da aprire un maggiore carattere floreale nei vini. Tuttavia, i più classici vini rossi del Rodano sono fatti di puro Syrah.

L'uva ha una buccia spessa e può sopportare il caldo, il vento e il terreno duro che domina il Rodano settentrionale. I vini sono generalmente scuri con una bella fragranza floreale e un po 'di frutta nera. La struttura è controllata da tannini densi e una fresca acidità fornisce equilibrio. Si tratta di vini che possono essere gustati giovani – i migliori, tuttavia, mostrano il loro vero carattere solo dopo ben 20 anni di invecchiamento.

La produzione nel Rodano settentrionale è solo il 6% del totale nel Rodano, ma è qui che vengono prodotti i migliori vini.

Côte-RôtieI Migliori Vini in Assoluto

La prima zona che si incontra nel Rodano settentrionale, se si parte da nord e si segue il fiume verso sud, è la Côte-Rôtie, e qui, i migliori vini in assoluto sono prodotti su larga scala. L'area è divisa in due regioni più piccole, Côte Brune e Côte Blonde, ognuna con il proprio carattere. In totale, ci sono 330 ettari di vigneti in denominazione e le 73 migliori parcelle sono state mappate nel corso di centinaia di anni.

In Côte-Rôtie, viene utilizzato quasi solo il Syrah, ma è consentito mescolare una piccola quantità di Viognier nel mosto durante la fermentazione. Questo può aiutare ad aprire il bouquet floreale dei vini e a bilanciare il duro tannino naturale del Syrah.

Condrieu, Dedicata al Vino Bianco

Condrieu è un'area dedicata alla produzione di vino bianco a base di uva Viognier. Questi vini possono essere prodotti in qualsiasi stile, dai vini secchi perfettamente normali a vini decisamente dolci. I migliori hanno il potenziale per una lunga vita, ma non c'è molto commercio per questi vini. L'uva ha una naturale bassa acidità che contribuisce a creare un carattere unico nei vini.

I vini di Condrieu spesso dividono la folla, ma molti mostrano grande entusiasmo quando assaggiano uno dei migliori vini bianchi d’annata di questa zona. Oggi, Condrieu si estende su 200 ettari di vigneti a forma di terrazza sulle migliori pendenze.

L’Estimatore Ama Château Grillet

Château Grillet è un AOC (Appellation d'Origine Contrôlée) indipendente di 3,5 ettari situato a Condrieu, dove viene prodotto un solo vino bianco da Viognier. L'intera denominazione appartiene a Château Grillet, che è stato scambiato nel 2011 e acquisito da uno degli uomini più ricchi della Francia: Francois Pinault, che possiede anche Château Latour. La qualità qui è unica e le migliori annate hanno una lunga vita davanti a loro.

Questo è il vino per l’estimatore assoluto, che è alla ricerca di qualcosa di veramente speciale.

Il Rodano Settentrionale – Casa del Syrah Il Rodano Settentrionale – Casa del Syrah

Hermitage: Zona Classica nel Rodano settentrionale

Hermitage è più a sud ed è la seconda grande area classica del Rodano settentrionale. Tre uve condividono l'attenzione qui. Syrah per i rossi, Marsanne e Roussanne per i bianchi. Nel complesso, la produzione si divide in 2/3 rossi e 1/3 bianchi, ed entrambi hanno una grande complessità e potenziale di sviluppo nel corso di molti decenni. La denominazione copre una collina di 134 ettari, che è ulteriormente suddivisa in diverse parcelle.

C'è una grande diversità di terreni sul pendio, che contribuisce alla grande complessità dei vini. La collina ha una pendenza perfetta fino ad un'ansa del fiume; quindi, il vigneto è rivolto in modo ottimale a sud. Ciò garantisce una grande maturazione delle uve. Hermitage è la patria di Chave e Chapoutier, alcuni dei migliori produttori del Rodano.

Vigneti ripidi a Cornas

L'ultima denominazione interessante nel nord è Cornas, che offre alcuni vigneti incredibilmente ripidi a cui si può accedere quasi solo con una corda da arrampicata intorno alla vita. I vitigni Syrah non fanno bene qui, e questo è evidente nei vini, che hanno ancora più struttura rispetto ai vini di altre buone zone.

Tuttavia, la zona è casa di alcuni produttori magici come Clape e Allemand, che sanno davvero come fare vini che si distinguono dal resto. I migliori vini qui sono alla pari sia con Côte-Rôtie che con Hermitage, ma la piccola produzione rende Cornas un nome relativamente sconosciuto.

Crozes-Hermitage & Saint-Joseph

Queste due aree coprono generalmente aree coltivate più piatte con meno bordi e meno pietre nel terreno. Ciò si traduce generalmente in vini che sono più accessibili quando sono giovani. Di conseguenza, i vini appaiono più bevibili in giovane età, ma hanno meno potenziale di invecchiare per molti anni. Ci sono poche eccezioni a questa regola.

Hermitage Cuvee Cathelin Hermitage Cuvee Cathelin

Produttori nel Rodano settentrionale

Storicamente, la valle del Rodano è stata dominata da grandi negozianti, come Jaboulet e Chapoutier. Producono molti vini dalla maggior parte delle denominazioni della regione, ma sono anche specializzati  in singole aree. Qui, spesso possiedono loro stessi parcelle, dove possono usare le loro grandi conoscenze per produrre alcuni dei migliori vini della regione. Tuttavia, i vini più comuni nella gamma di questi negozianti possono essere di qualità più coerente.

Inoltre, ci sono un certo numero di cantine più piccole, che sono domini di proprietà di famiglie che trasmettono la loro conoscenza e cura per i dettagli di tutti i vini della casa. Questi domini avranno spesso un assortimento ristretto e spesso hanno vini con grande personalità, che spesso si trovano qualitativamente in cima alla gerarchia. Molti di questi vini saranno anche prodotti solo in piccole quantità che sono più difficili da reperire sul mercato.

GuigalL'Essenza del Perfezionismo

Guigal è uno dei grandi attori del Rodano, con vigneti sia a nord che a sud. La casa è ancora di proprietà della famiglia e Phillippe Guigal è la prossima generazione al timone. La famiglia Guigal è famosa per le sue partecipazioni in Côte-Rôtie, dove hanno ricevuto 100 punti da The Wine Advocate più di 30 volte. I loro tre vini “La-La-La” dalle rispettive parcelle (La Mouline, La Landonne, La Turque) rappresentano i punti di riferimento supremi per il Rodano settentrionale. E in effetti, il loro Ex-Voto prodotto ad Hermitage è allo stesso alto livello di qualità, sia nella versione bianca che rossa.

Un approccio perfezionista alla produzione e all'acquisizione di vigneti ha portato Guigal a possedere vigneti in tutti i principali comuni sin dalla sua fondazione, nel 1946. Inoltre, produce vini da uve acquistate, che mantengono gli standard elevati. Se il nome Guigal appare sull'etichetta, ti viene garantita un'alta qualità nella bottiglia.

Vini Iconici di Chapoutier

Il 1808 fu l'anno in cui la famiglia Chapoutier aprì la sua prima enoteca a Tain l'Hermitage. Fin dall'inizio, acquistarono l'uva come negozianti, ma oggi sono diventati importanti proprietari terrieri. Hermitage è il fiore all’occhiello, e Chapoutier possiede 2/3 della superficie totale qui, da cui producono i vini più iconici.

I vigneti della famiglia sono coltivati in modo biodinamico e la purezza in tutti gli aspetti è una parte importante del motto di Michel Chapoutier. Oggi, i lavori vengono eseguiti nei migliori comuni del nord e del sud. I migliori vini provengono tutti dai vigneti della casa.

Jaboulet: da Ottimo a Eccellente

Il 2006 è stato un punto di svolta per l'azienda Jaboulet, quando la famiglia Frey l’ha acquisita ed ha immediatamente aumentato la qualità, che è passata da essere ottima ad essere eccellente. Caroline Frey, che si è laureata come enologa a Bordeaux, ha preso le redini della produzione, ed è ancora lei da trovare a Jaboulet. Oggi, è il vino di punta della famiglia prodotto ad Hermitage, La Chapelle, che è particolarmente famoso.

La parte negoziante dell'azienda produce vini di tutte le categorie del Rodano, dove in particolare il loro Parallelle 45 Cotes du Rhône è famoso per la buona qualità.

Chave – Il Domaine che Domina

Chave è un dominio top assoluto ad Hermitage, dove la famiglia possiede meno di 15 ettari, tutti curati con un paio di forbici, se questo è ciò che serve per elevare la qualità. Ogni parcella viene coltivata in modo unico e, solo dopo l’invecchiamento, viene prodotta la miscela finale. Ciò avviene per garantire la massima qualità e complessità dei vini. Vengono prodotti due vini rossi da Hermitage, tra cui la cuvée Cathelin, che viene prodotta solo nelle migliori annate, in appena 2.400 bottiglie.

La famiglia Chave ha una storia risalente al 1481 ed è considerata probabilmente il miglior produttore di stile classico nel nord del Rodano. In effetti, produce anche un mitico Hermitage bianco con un potenziale che si estende per diversi decenni.

Alleman e la Magia del Vino

Un uomo unico a Cornas con il tocco magico e la grande energia. Fin dall'inizio nel 1980, Thierry Allemand ha lavorato i pendii ripidi con grande intensità e amore. Oggi, questo si traduce in due vini diversi da due parcelle di viti che mostrano le potenzialità di questa denominazione. I vini di Allemand possono essere collocati in cima alla gerarchia nel Rodano settentrionale.

Alta Qualità a Rostaing

Domaine Rostaing è l'epitomo dell'eleganza della Côte-Rôtie, dove produce in meno di sette ettari, sulle migliori parcelle. Rostaing possiede parcelle e produce vino sia sulla Côte Brune che sulla Côte Blonde opposta. Oggi, il figlio Pierre Rostaing produce il vino ed è riuscito ad elevare la qualità di questo dominio classico.

Thierry Allemand Cornas Reynard Thierry Allemand Cornas Reynard

Il Rodano Settentrionale È Ricco di Qualità

Sebbene il Rodano settentrionale rappresenti solo il 6 % della produzione totale del Rodano, vi è qualità in quasi tutta la gamma. I produttori qui prendono le condizioni intense della zona come punto di partenza per creare i loro vini e questo ripaga.

Contatta RareWine Invest

Compila il modulo per essere contattato da noi il prima possibile