Articolo - Champagne - 19. novembre 2021

Investimenti in Champagne 2008: Come È Andata e Cosa Aspettarsi dal futuro?

Investire in Champagne 2008 è stato finora un grande investimento per gli investitori di Champagne – ma questo treno non ha ancora davvero lasciato la stazione.

Un'Annata Monumentale

Sia da amanti dello Champagne che come gestori di portafoglio, da diversi anni abbiamo messo gli occhi sull'annata 2008. In primo luogo, con aspettative entusiaste basate sui report continui provenienti dalle cantine dei produttori e da allora i rilasci di Champagne 2008 che hanno pienamente soddisfatto le aspettative – sia in termini di successo di questi giovani Champagne, ma certamente anche del potenziale di investimento.

L'annata 2008 è nella stessa classe di annate leggendarie come la 1996 e la 1988. Tuttavia, e nonostante le annate storiche, l'annata 2008 è riconosciuta da molti come la più grande in assoluto. Una cosa, almeno, è indiscutibile: l'annata 2008 è un'icona e sarà un'annata di riferimento, diventando uno dei grandi tesori di Champagne del futuro. Per la gioia degli amanti e degli investitori di Champagne. 

Come Si Sono Comportati Finora gli Champagne del 2008

Dalla loro uscita, gli Champagne 2008 hanno tutti dimostrato di avere un grande potenziale, con proiezioni sul lungo termine particolarmente interessanti, poiché gli aumenti dei prezzi sono stati storicamente maggiori man mano che lo Champagne matura e l'offerta diminuisce. Tuttavia, ora, più di tre anni dopo che le prime grandi cuvée hanno iniziato a raggiungere il mercato, è importante rivedere la situazione e vedere come si sono comportate a breve termine. 

Di seguito, abbiamo compilato le casse di Champagne 2008 che abbiamo raccomandato, dalla prima volta che le abbiamo offerte: 

DATA DEL CONSIGLIO D’INVESTIMENTO CHAMPAGNEAUMENTO DEL PREZZO DAL CONSIGLIO
18. Settembre 2018 2008 Cristal25,0%
18. Settembre 2018 2008 Cristal Rosé MAG20,0%
13. Ottobre 2018 2008 Philipponnat Clos des Goisses 5,5%
14. Novembre 2018 2008 Dom Pérignon Legacy 21,6%
17. Dicembre 2018 2008 Pol Roger Winston Churchill6,1%
17. Dicembre 2018 2008 Pol Roger Winston Churchill MAG25,0%
9. Gennaio 2019 2008 Dom Pérignon 42,3%
28. Marzo 2019 2008 Belle Époque 23,0%
28. Marzo2019 2008 Belle Époque MAG 18,5%
14. Giugno 2019 2008 Veuve Clicquot 5,6%
14. Giugno 2019 2008 Veuve Clicquot MAG 23,5%
14. Giugno 2019 2008 Möet & Chandon 16,7%
5. Settembre 2019 2008 Bollinger Grande Année 33,3%
18. Ottobre 20192008 Salon Oenotheque Case8,9%
Champagne 2008 consigliati che sono stati sotto la gestione di RareWine Invest per almeno 12 mesi

In breve: gli Champagne del 2008 hanno avuto un inizio importante nel loro ciclo di vita, ma tutta l'esperienza storica sui rendimenti degli Champagne suggerisce che i veri fuochi d'artificio li stiamo ancora aspettando.

Quali Sono State le Sfide?

Sul lato negativo, ci sono anche sfide degne di nota in relazione agli Champagne 2008. Perché come ogni relazione a volte può essere un po' accidentata, anche le relazioni con alcuni dei grandi Champagne 2008 hanno visto alcuni venti contrari:

Come per ogni nuova uscita di Champagne pubblicizzata, le quantità scarseggiano e la paura di perdere è intensa. Ciò può comportare che i prezzi vengano scambiati al rialzo. Pertanto, se si desidera assicurarsi una posizione, è necessario pagare il prezzo necessario.

Questo è stato il caso di Cristal di Louis Roederer e Dom Pérignon di Möet & Chandon e dell'edizione speciale del secondo: Legacy Edition. 

Le aspettative e l'eccitazione qui hanno raggiunto punti più alti di quanto probabilmente non sia mai stato sperimentato nel mondo del vino, con l'impennata dei prezzi commerciali immediatamente dopo il rilascio. Ma l'hype è svanito dopo un po' e i mercati surriscaldati di Cristal e Dom Pérignon si sono raffreddati e i prezzi sono scesi a quello che ora era probabilmente un livello naturale. 

Per gli investitori che hanno scelto Cristal, i primi ad investirvi a settembre 2018, il costo di una bottiglia di Cristal 2008 è stato di € 200 *. 2008 Cristal ha raggiunto il suo minimo nel gennaio 2020 con un prezzo di € 175*. Oggi, invece, il prezzo è di € 250*. 

Per Dom Pérignon e Dom Pérignon Legacy Edition del 2008, il caso è più o meno lo stesso. Ad esempio, a novembre 2018, una Legacy Edition costava € 185*. Il fondo è stato toccato anche a gennaio 2020 con un prezzo di € 145. Il caso è più o meno lo stesso per il normale Dom Pérignon del 2008. 

Tuttavia, gli investitori che hanno investito rispettivamente nel 2008 in Cristal, Dom Pérignon e Dom Pérignon Legacy Edition hanno visto rendimenti tra il +21/+42% da allora e, cosa più importante; volumi protetti. Ciò che questi tre casi hanno in comune è che molti investitori hanno perso l’opportunità a causa della mancanza di offerta.

2008-Champagne-920x1100.jpg

Il Treno del 2008 Ha Lasciato la Stazione?

Sebbene quasi tutti gli investitori del 2008 abbiano visto dei rendimenti a breve termine molto buoni sui vini giovani, non è affatto troppo tardi per investire in Champagne 2008, anche se innegabilmente sta diventando sempre più difficile da trovare. 

I vini sono ancora giovani e, come accennato in precedenza, la storia dimostra che i maggiori aumenti di prezzo sono stati sul lungo termine, poiché il vino matura al suo meglio, mentre le quantità disponibili diminuiscono. 

Ma ci sono ancora 2008 Champagne che sono appena stati rilasciati o devono ancora essere rilasciati, che per loro natura rappresentano un grande potenziale. 

2008 Krug Vintage è appena arrivato (quasi) sul mercato durante un'euforia simile a quella che ricordiamo da Cristal. Lo stiamo tenendo d'occhio in questo momento e lo offriremo non appena potremo offrirlo al miglior prezzo possibile.

Ma di quelli grandi, abbiamo ancora alcune stelle del 2008 a venire. Questo vale, ad esempio, per Dom Pérignon Rosé, gli Champagne da vigneto unico di Krug Clos du Mesnil e Clos d'Ambonnay e la sboccatura tardiva di Bollinger chiamata R.D. - tre Champagne che senza dubbio attireranno l’attenzione e saranno casi di investimento estremamente interessanti.

Siamo costantemente alla ricerca di 2008 Champagne, ma ovviamente abbiamo anche gli occhi puntati sulle prossime uscite.

C'è ancora un grande potenziale di investimento nei migliori Champagne della già leggendaria annata 2008.

Vuoi saperne di più sull'annata 2008 o sulle tue opzioni di investimento?

Contatta RareWine Invest

Compila il modulo per essere contattato da noi il prima possibile