Articolo - Whisky - 11. febbraio 2022

Yamazaki 55 Anni - Il Whisky Giapponese Più Costoso Del Mondo In Vendita Su Rarewine

Un whisky giapponese single malt Yamazaki di 55 anni con un prezzo di € 570.000 ex iva è un piccolo pezzo di storia che ora è arrivato a RareWine.

Ci vuole una bottiglia speciale per far tremare le mani a noi di RareWine, essendo abituati a gestire i vini più costosi al mondo ogni giorno. Una di queste bottiglie è la Yamazaki 55 anni, con un prezzo al dettaglio di € 570.000 IVA esclusa.  

Non sembra molto appariscente, da come sta lì sul tavolo di ricezione della merce, la piccola bottiglia con i 700 ml di liquido arancione, un pezzo di storia del whisky giapponese. Tuttavia, non lasciatevi ingannare dal suo aspetto modesto ed elegante. C'è un'aura di soggezione che circonda le gocce d'oro nella bottiglia. Abbiamo a che fare con una delle cose più uniche che si possano immaginare.

Yamazaki 55 Anni

Toccato Dalle Mani Di Shinjiro Torii

Questa non è una bottiglia tra le tante. Questa è una delle sole 100 bottiglie esistenti del più antico lotto al mondo dall'iconica distilleria Suntory di Yamazaki, il luogo di nascita della produzione di whisky giapponese.

Questo particolare whisky è stato "toccato dalle mani di Shinjiro Torii" come il produttore Suntory descrive sul loro sito web. Shinjiro Torii è il padre fondatore della produzione di whisky nella terra del Sol Levante, nonché il Master Blender di prima generazione di Yamazaki - la prima distilleria di whisky giapponese di sempre e probabilmente la più esclusiva. 

La piccola e modesta bottiglia contenente 55 anni di whisky single malt giapponese Yamazaki non è solo il più antico whisky Yamazaki mai rilasciato. È anche il whisky giapponese più costoso di sempre. Detiene il record per la bottiglia singola più costosa che noi di RareWine Group abbiamo mai avuto in vendita. Yamazaki 55 anni ha un prezzo di € 570.000 IVA esclusa.  

Yamazaki 55 Anni

Yamazaki Batte Record Dopo Record

I giapponesi Suntory - e il loro whisky Yamazaki - si trovano raramente nel mercato, anche nelle case d'asta più grandi ed esclusive. Quando finalmente lo sono, battono record dopo record.

Nel 2005 uno Yamazaki di 50 anni è stato rilasciato per la prima volta. All'epoca, furono rilasciate solo 50 bottiglie. Un altro Yamazaki di 50 anni ha visto la luce nel 2007 con altre 50 bottiglie. Infine, nel 2011 sono state rilasciate 150 bottiglie. Tutte e tre le versioni sono state inizialmente lanciate ad un prezzo di "soli" € 10.000.

Da allora, le tre edizioni hanno battuto un record dopo l'altro nelle case d'asta di tutto il mondo. Sembra quasi che non ci sia un tetto su ciò che i migliori whisky possono arrivare a costare. Il record precedente era stato stabilito nel 2019 quando l'uscita nel 2005 di Yamazaki 50 Years fu venduta per € 375.000 presso la casa d'aste Ravenel di Taipei. Il prezzo sarebbe sicuramente molto più alto oggi.

Il record di allora è rimasto imbattuto fino all'uscita di Yamazaki 55 Years, che è arrivato sul mercato nel 2020 ed è stato venduto presso la casa d'aste Bonhams di Hong Kong nell'agosto di quell'anno. Il prezzo era di € 695.000, stabilendo il record come il whisky giapponese più costoso di sempre.

Yamazaki 55 Anni

Chi Compra Una Bottiglia Di Whisky Per € 570.000?

Miran Buric, responsabile dei distillati di RareWine Group, è l'uomo che ha portato la bottiglia al magazzino in Danimarca. Non osa indovinare quanti anni ci vorranno prima di vedere un'altra uscita simile.

"È pura speculazione. C'è una grande e quasi mitica segretezza che circonda le uscite delle scarse quantità dei migliori whisky Yamazaki. L'unica cosa che sappiamo per certo è che di solito passano molti anni. Quindi potrebbero passare altri 5 o 10 anni prima di vedere di nuovo una versione simile di Yamazaki di 55 anni - e come di solito accade, la prima versione è la più ricercata", aggiunge Miran Buric. Pensa che possa esserci un nuovo record dietro l’angolo.

Questa è ben lungi dall'essere la prima volta che Miran Buric e RareWine Group hanno fatto notizia a livello internazionale quando si tratta delle bottiglie più costose del mondo. Nel 2021, Miran Buric è stato anche il primo in Europa a collezionare tutte e sei le bottiglie della mitica Red Collection. Infatti, nel 2021, ha acquisito due volte la Red Collection, prodotta dalla distilleria scozzese di culto Macallan. Il prezzo all'epoca era di € 530.000, che oggi è valutata molto di più.

Sempre nel 2018, RareWine Group è stato citato nelle prime pagine internazionali per aver assemblato l'iconica collezione Macallan Lalique 6 Pillars che all'epoca poteva essere acquistata per "soli" 440.000 euro e oggi ha un valore di mercato molto più elevato.

Se ti chiedi chi potrebbe potenzialmente essere il cliente finale di queste straordinarie bottiglie, secondo Miran Buric dovremmo guardare a collezionisti e investitori internazionali: "se hai già le tre uscite di Yamazaki 50 anni nella tua collezione, allora quasi non importa quanto possano costare 55 anni Yamazaki, perché il valore dell'intera collezione è quasi inestimabile - e questo è senza dubbio il gioiello della corona della collezione" conclude Miran Buric.  

Yamazaki 55 Anni

Il Whisky Offre Un Rendimento Del 478% - Il Whisky È Un Buon Investimento?

A RareWine Invest, stiamo assistendo a un crescente interesse per gli investimenti nel whisky, con i migliori whisky scozzesi e giapponesi che attirano la maggior parte dell'attenzione. E con buone ragioni. Secondo The Wealth Report 2021 di Frank Knight, il whisky è aumentato di prezzo del 478% negli ultimi 10 anni. Per fare un confronto, il rapporto sottolinea che gli orologi di design sono aumentati dell'89% nello stesso periodo.

"È chiaro che con un rendimento medio annuo di oltre il 19% in 10 anni, il whisky sia diventato una delle nostre categorie di investimento più ricercate. Ciò di cui è necessario essere consapevoli, tuttavia, è che il whisky in genere comporta un rischio significativamente maggiore rispetto al vino. Infine, le migliori bottiglie di whisky costituiranno anche una parte considerevole di un portafoglio, quindi non raccomandiamo questo investimento a chiunque", menziona Rune Spliid, direttore commerciale di RareWine Invest.

A RareWine Invest, il whisky appartiene alla categoria "Rest-of-the-world", che nel 2021 ha prodotto un rendimento di poco superiore al 12%.

Contatta RareWine Invest

Compila il modulo per essere contattato da noi il prima possibile